Home Spiritualità

Spiritualità

La spiritualità sacerdotale

 

luce1-300x225

recuperando alcune riflessioni dal libretto di Bianchi E, Ai presbiteri, Ed. Qiqajon

Le pagine del priore di Bose si soffermano su molti aspetti della spiritualità del presbitero: preghiera, liturgia, parola di Dio, ministero, maturità umana. Insomma una "regola di vita".

 

Vivere la storia come la propria casa

 

Introd Teologia_EAD_

IL LIBRO DEL TEOLOGO PAGAZZI PUBBLICATO DALLE EDIZIONI DEHONIANE INVITA AD "ENTRARE" NELLA STORIA CHE DIO STA COSTRUENDO E CI AIUTA A RAVVIVARE LO STUPORE PER IL MISTERO DEL NATALE…

Abitare la casa di Dio per sentirsi a casa

La casa dove il vangelo è familiare è la storia degli uomini. Ciò che Dio ci vuole comunicare si inserisce nel "funzionamento" originario della nostra umanità, ossia nelle emozioni e nei sentimenti, negli affetti e nei legami che strutturano la nostra esperienza delle cose. Ad-domesticare la parrocchia, realtà importante nella tradizione cattolica italiana.

 

Don Alberione: un gigante dell'evangelizzazione attraverso i media

854431847

Il discorso pronunciato giovedì 24 novembre dal cardinale Angelo Amato, SDB

 

ROMA, lunedì, 28 novembre 2011 (ZENIT.org).- Pubblichiamo il discorso pronunciato giovedì 24 novembre dal cardinale Angelo Amato, SDB, prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi, in occasione della presentazione di un nuovo libro sul Beato Giacomo Alberione.

 

Sacerdoti: Servi e amici di Gesù Cristo (padre Raniero Cantalamessa)

cantalamessa

 

2009-12-04- Prima Predica di Avvento alla Casa Pontificia

 

1. Alla sorgente di ogni sacerdozio

Nella scelta del tema da proporre in queste prediche alla Casa Pontificia cerco sempre di farmi guidare dalla particolare grazia che la Chiesa sta vivendo. Anno scorso era la grazia dell’anno paolino, quest’anno è la grazia dell’anno sacerdotale, della cui proclamazione, Santo Padre, le siamo tutti profondamente grati.

 

Lettera di san Paolo ai presbiteri

 

san paolo

Dalla "lettera" di s. Paolo ai presbiteri

L'apostolo delle genti, contemplativo e attivo, è un modello per i presbiteri di oggi. Pastori "formato Paolo", innamorati di Cristo e felici della propria vocazione pur nelle difficoltà del trapasso culturale e pastorale della modernità, desiderosi di affascinare altri con l'esempio e la parola. Molte le indicazioni pratiche e le intuizioni pastorali che si possono ricavare dalla sua esperienza e dai suoi scritti.

 
<< Inizio < Prec. 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 Succ. > Fine >>

Pagina 119 di 120