Home

MESSAGGIO DEL PAPA PER LA 56ª GIORNATA DI PREGHIERA PER LE VOCAZIONI 19

 
Il coraggio di rischiare per la promessa di Dio
 
Cari fratelli e sorelle,dopo aver vissuto, nell’ottobre scorso, l’esperienza vivace e feconda del Sinodo dedicato ai giovani, abbiamo da poco celebrato a Panamá la 34ª Giornata Mondiale della Gioventù. Due grandi appuntamenti, che hanno permesso alla Chiesa di porgere l’orecchio alla voce dello Spirito e anche alla vita dei giovani, ai loro interrogativi, alle stanchezze che li appesantiscono e alle speranze che li abitano. Proprio riprendendo quanto ho avuto modo di condividere con i giovani a Panamá, in questa Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni vorrei riflettere su come la chiamata del Signore ci rende portatori di una promessa e, nello stesso tempo, ci chiede il coraggio di rischiare con Lui e per Lui.
 

Leggi tutto...

 

Sintesi di preghiera e di cultura popolare

 
 
La lunga storia della laude religiosa ·
 
 
«O del cielo gran regina, tutti corrono ai tuoi piè», «Mira il tuo popolo o bella Signora», «Lodate Maria, o lingue fedeli». Tante generazioni di credenti hanno invocato il Signore, ma più ancora la Madonna ed i santi, con questi versi ingenui, ma spontanei, espressione di una fede sincera e profonda. La storia di quella, che i musicologi definiscono “canzoncina devota”, si dipana in un arco di tempo lungo otto secoli, dal tredicesimo al ventesimo, fino al concilio Vaticano II, la lingua del culto solenne era il latino ed in tale idioma nacquero migliaia di canti sacri di tutti i livelli. Accanto a questo repertorio però in tutti i paesi dell’Europa occidentale se ne formò uno più semplice, il “canto degli umili”.

Leggi tutto...

 

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO PER LA QUARESIMA 2019

 
«L’ardente aspettativa della creazione è protesa verso la rivelazione dei figli di Dio» (Rm 8, 19)
 
Cari fratelli e sorelle, ogni anno, mediante la Madre Chiesa, Dio «dona ai suoi fedeli di prepararsi con gioia, purificati nello spirito, alla celebrazione della Pasqua, perché […] attingano ai misteri della redenzione la pienezza della vita nuova in Cristo» (Prefazio di Quaresima 1). In questo modo possiamo camminare, di Pasqua in Pasqua, verso il compimento di quella salvezza che già abbiamo ricevuto grazie al mistero pasquale di Cristo: «nella speranza infatti siamo stati salvati» (Rm 8,24). Questo mistero di salvezza, già operante in noi durante la vita terrena, è un processo dinamico che include anche la storia e tutto il creato.
 

Leggi tutto...

 

Crisi vuol dire trasformazione

 
«Per tutti noi è chiaro come sia importante fare emergere tutta la verità sugli abusi. Dobbiamo però anche approfondire, cercare le cause per poter trovare dei rimedi".
 
Crisi che trasforma: è stato questo il filo rosso che ha legato il dibattito svolto sabato 23 fra i partecipanti all’incontro dei Vescovi voluto da Papa. I primi passi verso un mutamento di atteggiamento, di linguaggio, di cultura sul tema degli abusi cominciano a muoversi. Lo hanno spiegato, nel corso del briefing di metà giornata, il cardinale Reinhard Marx, l’arcivescovo Charles J. Scicluna, padre Arturo Sosa Abascal, preposito generale della Compagnia di Gesù, suor Veronica Openibo, superiora generale della Società del Santo Bambino Gesù, Paolo Ruffini, prefetto del Dicastero per la comunicazione, e il gesuita padre Federico Lombardi, moderatore dell’incontro, illustrando appunto quanto accaduto a partire dal pomeriggio di venerdì, quando un’altra drammatica testimonianza è stata consegnata ai partecipanti.

Leggi tutto...

 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 8 di 147

 

Uno solo è il vostro Maestro
e voi siete tutti fratelli.
(Mt 23,8)

Io sono la via, la verità e la vita.
(Gv 14,6)

Non sono più io che vivo
ma Cristo vive in me.
(Gal. 2,20)

 

gesumaestro