Home

Il nuovo studio serio e affidabile: “Sulla Sindone il sangue di un torturato”

 
Un articolo sulla rivista scientifica Applied Optics risponde a un’obiezione dei detrattori del Telo: quella per cui, una volta rappreso, il liquido diventi per forza marrone
 
Il sangue della Sindone troppo rosso per essere vero? No, secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista scientifica Applied Optics, che risponde a una delle obiezioni dei detrattori del Telo che avrebbe avvolto Gesù, quella secondo cui è senso comune che, una volta rappreso, diventi marrone.  Può sembrare un problema da poco, ma decine di studi sugli aspetti più diversi, e il colore è uno, non hanno fermato il tormentone sulle macchie della Sindone: una sfida, si può dire, all’ultimo sangue.

Ultimo aggiornamento ( Domenica 05 Agosto 2018 09:19 )

Leggi tutto...

 

BUON SINODO A TUTTI. TEMPO DI CONVERSIONE SPIRITUALE, PASTORALE E MISSIONARIA

 
Dopo due anni di intensa preparazione e di grandi attese, eccoci finalmente al Sinodo! Di certo un momento straordinario per la pastorale giovanile, per tutti coloro che a vario titolo sono impegnati nel mondo giovanile e per la Chiesa stessa. Anche e soprattutto per i giovani.
 
Questo editoriale vuole essere prima di tutto un invito serio a prepararsi al Sinodo nello stesso modo in cui lo stanno facendo i padri sinodali in questi mesi: studiando con attenzione lo Strumento di lavoro. Questo documento è in un certo senso l’“agenda dei lavori sinodali”, perché raccoglie in maniera sintetica ciò che emerso dai vari contributi pervenuti alla Segreteria del Sinodo. È un documento riflessivo, perché ordina i vari temi in modo che possano assumere una forma unitaria e logica; è anche vivace, perché lascia la parola molte volte alle Conferenze Episcopali interpellate e in special modo ai giovani.

Ultimo aggiornamento ( Domenica 05 Agosto 2018 05:35 )

Leggi tutto...

 

Affinità tra Cristo e cristiano (Hans Urs Von Balthasar

 
Come si uniscono le cose inconciliabili?
 
Il nome di cristiano viene da Cristo. La sua essenza sta e cade con l’essenza di Cristo. Ciò è chiaro. Ma ora sorge minacciosa la domanda: quale affinità essenziale, quale tipo di comunione può esistere tra Cristo ed il cristiano? Un primo ed insuperabile enunciato per chiunque crede veramente all’essenza ed all’opera di Cristo dice: Cristo è Figlio unico del Padre, l’unico mediatore tra Dio e l’uomo, l’unico Redentore che in croce ha soddisfatto per tutti, la ‘primizia’ anche dei risorgenti dai morti, che, secondo Paolo, detiene il primato in tutto (Col. 1,1-9). Ciò che egli è, ciò che si effettua per mezzo suo, è circoscritto nella più completa solitudine della sua dignità divino-umana.

Leggi tutto...

 

Là dove risuonano i passi di Cristo attraverso la storia

 
Intervista a José Tolentino de Mendonça, archivista e bibliotecario di Santa Romana Chiesa
 
Nello splendido monastero cinquecentesco dos Jerónimos, a Lisbona, il pomeriggio del 28 luglio, José Tolentino de Mendonça — che il i° settembre assumerà il nuovo incarico di Archivista e Bibliotecario di Santa Romana Chiesa — riceve l’ordinazione episcopale come arcivescovo titolare di Suava. La concelebrazione eucaristica è presieduta dal cardinale patriarca Manuel Clemente. Conconsacranti sono il cardinale António Augusto dos Santos Marto, ordinario di Leiria-Fátima, e il vescovo emerito di Funchal, Teodoro de Faría. Il 28 luglio è una data che ritorna nella biografia di de Mendonça: in questo stesso giorno del 1990, infatti, era stato ordinato sacerdote per la diocesi di Funchal (Madeira). Di seguito pubblichiamo quasi per intero l’intervista dell’agenzia «Ecclesia».

 

Leggi tutto...

 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 7 di 134

 

Uno solo è il vostro Maestro
e voi siete tutti fratelli.
(Mt 23,8)

Io sono la via, la verità e la vita.
(Gv 14,6)

Non sono più io che vivo
ma Cristo vive in me.
(Gal. 2,20)

 

gesumaestro