Home

DIALOGO DEL SANTO PADRE FRANCESCO CON I GIOVANI AL CIRCO MASSIMO

 
L’incontro si apre con un saluto da parte di Elena di Modena a nome dei giovani italiani. Al termine del saluto, verrà portato al Papa il dono che i giovani italiani gli faranno come segno di riconoscenza per questo incontro.
 
Prima domandaSarà fatta da due giovani: Letizia, 23 anni e Lucamatteo, 21. Essi esprimono due aspetti della stessa ricerca: quella che riguarda la costruzione della propria identità personale e dei propri sogni. LETIZIA: Caro Papa Francesco, sono Letizia, ho 23 anni e studio all’università. Vorrei dirle una parola a proposito dei nostri sogni e di come vediamo il futuro. Quando ho dovuto compiere l’importante scelta di cosa fare alla fine della V superiore, ho avuto paura a confidare quello che realmente sognavo di voler diventare, perché avrebbe significato scoprirsi completamente agli occhi degli altri e di me stessa.

Leggi tutto...

 

Il Papa: ragazzi fate grandi sogni, senza testimoni la Chiesa è fumo

 
Incontro al Circo Massimo. No alle pastiglie che bruciano la vita, il bisogno di più fraternità. Sul Padre Nostro: anziché non indurci la traduzione giusta è non abbandonarci alla tentazione
 
Oltre 70mila ragazzi sono arrivati da ogni parte d’Italia a Roma per incontrare papa Francesco al Circo Massimo. Testimoni della voglia di darsi da fare, di mettersi in gioco, di trovare la propria strada. D’altra parte è proprio «per mille strade» che almeno 40mila di loro, di 195 diocesi, hanno camminato nell’ultima settimana. E qui hanno trovato altre migliaia di giovani. Un incontro che rappresenta una tappa importante nel cammino verso il Sinodo dei giovani.L’invito a non essere pessimisti, a rischiare, a sognare e ad andare avanti. Senza la scorciatoia delle pastiglie.
 

Leggi tutto...

 

Adulti in gioco. Tenere il passo dei ragazzi per dar voce al Vangelo

 
I giovani pellegrini sulle strade d'Italia per i cammini di avvicinamento al grande incontro con il Papa l'11 e 12 agosto a Roma. Un'occasione preziosa anche per educatori e accompagnatori
 
I centri di pastorale giovanile, in questi giorni, sono ingombri di cartoni. Qualcuno va al biscottificio in diocesi e se ne viene a casa con un paio di quintali di biscotti per le colazioni dei giorni di cammino. I ragazzi aprono i cassetti e vivono la vertigine di chi ha messo sul letto una montagna di indumenti ed effetti personali, ma sa che nello zaino deve entrare solo il necessario. Basterebbe questa immagine per dire che c’è molto in gioco e molto già in movimento: gli uffici pastorali che ritrovano la sana agitazione di chi si è preso la briga di convocare e coinvolgere ed ora si ritrova a condurre, guidare, sostenere; le relazioni con il territorio che crescono e l’offerta di un po’ di biscotti non è la furbata di chi ottiene le cose senza pagare, ma la sorpresa di chi ha ricevuto solidarietà e ha barattato un po’ di cibo con una preghiera durante il pellegrinaggio; i giovani che finalmente si accorgono dell’inutile stipato nelle loro case e sono costretti a scegliere l’indispensabile - operazione quanto mai difficile e già di per sé educativa.

Leggi tutto...

 

Carovana di speranza · Presentato l’incontro dei giovani italiani con Francesco

 
Settantamila giovani italiani, «un esercito pacifico e solidale», sta percorrendo in queste ore a piedi in lungo e largo le strade italiane, anche quelle più perifiche, per arrivare nel fine settimana a Roma e incontrare Papa Francesco l’11 e il 12 agosto.
 
È una grande notizia di cronaca e di speranza che riguarda il paese in un momento difficile, ha affermato il cardinale Gualtiero Bassetti presentando i contenuti dell’evento ai giornalisti, martedì mattina, 7 agosto, nella sala Marconi di palazzo Pio. A fronte dei tragici avvenimenti di questi giorni, c’è anche la cronaca positiva. Settantamila giovani, tra i 16 e i 30 anni, in piena estate scelgono di incontrare Papa Francesco: nel pomeriggio di sabato 11 agosto al Circo Massimo per un dialogo a tu per tu e una veglia nella prospettiva del sinodo di ottobre dedicato espressamente ai giovani; e poi, nella mattina di domenica 12 agosto, in piazza San Pietro per l’Angelus dopo la messa celebrata proprio dal cardinale Bassetti.

Leggi tutto...

 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 3 di 131

 

Uno solo è il vostro Maestro
e voi siete tutti fratelli.
(Mt 23,8)

Io sono la via, la verità e la vita.
(Gv 14,6)

Non sono più io che vivo
ma Cristo vive in me.
(Gal. 2,20)

 

gesumaestro